Nel precedente articolo abbiamo visto l’importanza del Band Squat , oggi vediamo 2 sue varianti!

Partenza

Stazione eretta, braccia distese verso l’alto in posizione “overhead”, gambe a larghezza spalle.

Esecuzione

A – Scendi in accosciata completa, spingi le ginocchia verso l’esterno e contemporaneamente spingi le braccia verso l’alto.


B – Torna alla posizione di base.

Focus on:

  • grande gluteo
  • piccolo gluteo
  • medio gluteo
  • tensore della fascia lata
  • aduttore
  • multifidi
  • parascapolari
  • lunghissimi del dorso
  • spalle
  • trapezi

Discussione

Questa variante, come quella seguente con i manubri che vedremo, costituisce una progressione del Band squat, e va quindi ad aggiungere lavoro extra all’attivazione muscolare innescata dall’esercizio di base. Insomma, le difficoltà aumentano, ma anche i benefici.

Variante: band squat overhead con manubri

Partenza

Stazione eretta, braccia distese verso l’alto in posizione “overhead”, un manubrio per mano, gambe alla larghezza della spalle.

Esecuzione

Scendi in accosciata completa, spingi le ginocchia verso l’esterno e contemporaneamente spingi le braccia verso l’alto.

Focus on:

  • grande gluteo
  • piccolo gluteo
  • medio gluteo
  • tensore della fascia lata
  • aduttore
  • multifidi
  • parascapolari
  • lunghissimi del dorso
  • spalle
  • trapezi

Ricordiamo a tutti gli appassionati che il libro la Verità sull’Allenamento Funzionale è edito da ELIKA editrice e si trova in vendita nelle migliori librerie.

Close Menu
×

Cart