Anche durante la quarantena, sia essa forzata o volontaria, possiamo continuare ad allenarci e a prenderci cura del nostro corpo: basta continuare a farlo regolarmente e nel modo giusto, affidandoci ai consigli degli esperti! Oggi ad esempio parleremo di salti: sembra un’attività banale, vero? È uno dei movimenti che eseguiamo sin da quando siamo bambini, eppure, svolto correttamente, è in grado di pompare al massimo gli arti inferiori, nello specifico i quadricipiti, anche senza l’utilizzo dei pesi.

Partenza
Stazione eretta, gambe divaricate, mani avanti pro-attive.

Esecuzione
A – Fletti l’anca e scendi in accosciata completa.
B – Con un movimento esplosivo salta più in alto che puoi. Atterra in piedi, accompagnando leggermente la caduta verso il basso e ammortizzando il carico.

Discussione
Lo Squat Jump é un ottimo esercizio, in cui l’azione della catena estensoria dell’anca (la flesso-estensione) e la sua funzione (propulsione), vengono pienamente rispettate. Chiaramente l’esercizio a corpo libero pone meno problematiche rispetto allo stesso eseguito con bilanciere. L’unico passaggio in cui mi sento di richiamare l’attenzione é la fase di ricaduta e atterraggio. Molte persone dopo il salto non atterrano, ma cadono: non allenano e non attivano muscoli deceleratori, articolazioni, né capsule articolari per ammortizzare.
La loro è letteralmente una caduta, in cui articolazioni non stabilizzate e muscoli in fase di allungamento vengono sottoposti a una tensione data dal peso corporeo e dall’accelerazione gravitaria dello stesso durante la caduta. L’atterraggio deve, invece, permettere una corretta caduta che ammortizzi l’impatto del corpo col terreno. Io sono un sostenitore dei salti, tanto che nel mio precedente Moto (Allenamento funzionale, Elika, 2015) ho inserito un capitolo solo per parlare di questo gesto. Inserivo, poi, i salti nelle schede di body building per aggiungere sollecitazioni muscolari e nervose ulteriori. Il salto racchiude in sé tutto: forza, potenza, accelerazione, decelerazione, propriocezione e allenamento miofasciale. Però il salto richiede anche attenzione e non superficialità, programmazione e non faciloneria, o peggio ignoranza.

Prossimo appuntamento con Bird Dog, un altro stupendo esercizio da poter fare a corpo libero! 

Ricordiamo a tutti gli appassionati che il libro la Verità sull’Allenamento Funzionale è edito da ELIKA editrice e si trova in vendita nelle migliori librerie.

Close Menu
×

Cart